fbpx

La differenza tra sconto e promozione (che aumenterà le vendite del tuo locale)

Nel mondo del business fare delle offerte è una strategia potentissima per far tornare i clienti ed aumentare le vendite. In quest’articolo ti spiegherò la differenza tra sconto e promozione e come si costruisce un’offerta di successo.

Imprenditore del delivery, quante volte hai pensato ad un modo efficace per promuovere il tuo locale e far tornare i clienti ad ordinare i tuoi prodotti?

Ecco allora che inizi a prendere spunto dai “grandi” del settore per vedere come si muovono. Così ti ritrovi a scaricare le loro app e sono molto sicuro che anche tu sei arrivato ad avere sul tuo cellulare l’app di McDonald’s.

Quello che subito puoi notare nell’app McDonald’s è che fa un ottimo uso dei coupon.

I clienti affezionati al brand sfogliano ogni giorno la sezione “offerte”, la vetrina dei coupon dell’app, per tornare a mangiare i loro prodotti sfruttando un vantaggio.

Ti sei convinto.

È arrivato il momento di offrire degli sconti ai tuoi clienti.

Quello che spesso viene frainteso però. è che non si tratta di semplici “sconti” ma di vere e proprie “promozioni”.

Quindi partiamo proprio da questo punto, che è il motivo per cui ho scritto questo articolo.

Qual è la differenza tra sconto e promozione?

In realtà c’è più di una singola differenza tra sconto e promozione, vediamole insieme:

  • Lo sconto è una riduzione di un prezzo di un prodotto che chiede il cliente, mentre la promozione è qualcosa di più prezioso e limitato che decidi tu quando lanciare;

  • Uno sconto può essere fatto in qualsiasi momento e modalità, la promozione esiste solo in un determinato periodo, quindi ha un inizio ed una fine e soprattutto delle regole chiare;

  • Lo sconto può diventare una “cattiva abitudine” per il cliente che, a prescindere da come lo abbia ottenuto la prima volta, si aspetterà di riceverlo di nuovo.
    La promozione invece va sfruttata al momento secondo le regole, una volta finita la promozione non si potrà più sfruttare;

  • Fare un semplice sconto è un problema per te imprenditore, perché essendo imprevedibile non puoi averne controllo, mentre la promozione è progettata e studiata per raggiungere un obiettivo, quindi è misurabile (e si sa che tutto ciò che è misurabile si può sempre migliorare);

Quindi se vuoi fare delle offerte nel tuo locale, non limitarti a fare dei semplici sconti ma costruiscile sempre come una promozione.

Come costruire una promozione di successo?

1. Definisci il tuo obiettivo

Prima di passare all’azione è importante stabilire quale obiettivo vuoi raggiungere.

Chiediti quale deve essere l’obiettivo della promozione:

  • Vuoi aumentare la frequenza degli acquisti dei tuoi clienti?

  • Vuoi aumentare l’importo medio degli scontrini?

  • Vuoi cercare di ricevere più ordini in giorni o in orari in cui lavori di meno?

  • Vuoi attirare nuovi clienti?

  • Vuoi fidelizzare i tuoi attuali clienti?

Una volta definito l’obiettivo sarai pronto per definire la promozione e lavorare verso il raggiungimento di quella meta.

2. Definisci la promozione

Avendo chiaro l’obiettivo da raggiungere, devi decidere cosa fare per questa promozione.

Ecco alcuni spunti che potranno esserti utili:

  • Sconto a valore in euro: offri al cliente uno sconto di un importo fisso, può essere considerato come un credito che il cliente spreca se non ne approfitta;

  • Sconto in percentuale: è il metodo più utilizzato in ogni settore, puoi partire da piccoli sconti come il 5-10% oppure con qualcosa di più sostanzioso che arriva fino al 20-25%. In alcuni casi anche al 50%;

  • Sconto su un prodotto specifico: offri al cliente un prodotto specifico a prezzo scontato oppure totalmente gratuito, quindi in omaggio;

  • Sconto su un prodotto a scelta: puoi far scegliere al cliente un prodotto ad un prezzo scontato, oppure in omaggio, tra una serie di prodotti selezionati;

  • Cashback: puoi permettere ai clienti di accumulare un credito ogni volta che effettuano un ordine durante il periodo in cui questa promozione è attiva e decidere quando possono spenderlo;

  • Porta un amico: puoi offrire uno sconto a chiunque porti nuovi clienti e premiare anche il nuovo arrivato;
3. Rendi chiara la promozione

Una promozione punta ad attirare l’attenzione dei clienti sui prodotti e servizi del tuo locale.

Quindi la comunicazione è molto importante, il tuo pubblico la deve vedere e soprattutto comprendere.

4. Limita la disponibilità

Degli psicologi hanno scoperto che le persone danno un valore maggiore alle cose che sembrano “rare”.

Recentemente hanno visto un altro fattore che influenza il comportamento umano: la paura di perdersi qualcosa, si tratta dell’ansia di perdersi un evento emozionante o un’esperienza che altre persone hanno provato.

Per cui limita la tua promozione ad un tempo limitato oppure con una quantità disponibile limitata, o qualsiasi altro limite che può motivare le persone ad acquistare in tempi brevi.

5. Misura i risultati

Prima di pensare alla prossima promozione, fai un’analisi dei risultati che hai ottenuto.

Verifica se hai raggiunto l’obiettivo che avevi stabilito all’inizio.

Questa è la parte più delicata perché se non hai avuto modo di tracciare i risultati, tutto lo sforzo fatto non sarà misurabile e quindi non saprai realmente se la promozione ha portato i suoi frutti.

Ecco perché adesso parleremo proprio di questo argomento importante.

Come misurare i risultati di una promozione?

Come in tutti gli investimenti nelle pubblicità, quello che conta sono i numeri.

Dovresti raccogliere informazioni come:

  • Il numero dei coupon ottenuti: quanti coupon sono stati ottenuti dai tuoi clienti?

  • Il numero degli ordini ricevuti: quanti ordini hai ricevuto con i coupon della promozione?

  • Il valore totale del venduto: quanto hai incassato dagli ordini che hai ricevuto grazie alla promozione?

  • Il valore totale degli sconti: a quanto ammonta lo sconto totale generato dalla promozione?

  • Il valore del margine assoluto: quanto hai realmente guadagnato dagli ordini ricevuti dalla promozione?
    Questo è il numero più importante di tutta l’analisi dei risultati, per calcolarlo devi partire dal valore dell’incasso e sottrarre quelli del food cost (il costo dei prodotti) e lo sconto applicato.

Grazie a questi numeri sarai in grado di tirare le somme e stabilire se una promozione è stato un grande successo, o un clamoroso flop.

Una promozione per essere considerata “un successo”, deve sempre portare un vantaggio al tuo locale, e quindi deve farti guadagnare nonostante gli sconti o comunque raggiungere l’obiettivo che ti eri prefissato.

Ma quali sono i modi per calcolare e tenere sotto controllo i risultati delle tue promozioni?

Partiamo da una premessa: è impossibile tracciare i risultati di qualcosa su carta!

Come ho detto nel mio precedente articolo => Come scoprire i risultati del tuo locale in tempo reale in 5 secondi (dove vuoi, quando vuoi), risultati importanti come quelli dei conti del tuo locale o delle promozioni in questo caso, non devono MAI essere tracciati su un un semplice quaderno per dei semplici motivi:

  1. Non sarà mai preciso al centesimo;

  2. Si può perdere, bagnare e quindi rompere;

  3. Non è pratico per te;

  4. Se i dati non sono corretti rischi di prendere decisioni sbagliate, creando veri e propri danni;

  5. NON LO DEVI FARE!

Ok… mi sono sfogato!
Ripartiamo.

Un altro metodo più plausibile è portare i risultati su un foglio di calcolo come Excel, Google Fogli che puoi tenere sul computer.

È sicuramente più pratico della carta, digitalizzato ma complicato!

Per “complicato” intendo dire che dovresti stare ore ed ore a registrare ogni risultato manualmente in una nuova riga del foglio, magari qualcosa non l’hai segnato e quindi i risultati finali saranno sbagliati, e se i dati che leggi sono sbagliati, di conseguenza anche le decisioni che prenderai saranno sbagliate.

Quindi..

La soluzione sarebbe quella di avere un sistema automatizzato che gestisce le tue promozioni, dalla creazione alla pubblicazione, e che traccia i risultati precisi al centesimo e che puoi consultare in maniera semplice e veloce.

Ecco perché Velocissimo App, offre gli strumenti necessari per creare delle promozioni di successo e controllare i risultati delle tue promozioni in tempo reale e in qualsiasi momento, automaticamente senza la necessità di dover importare o segnare nessun dato manualmente.

Conclusione

Fare delle offerte può essere un ottimo modo per acquisire nuovi clienti e per fidelizzare quelli attuali.

Impostare delle offerte come delle promozioni, riduce la possibilità di ricevere richieste di sconti dai tuoi clienti, perché sapranno che se desiderano un vantaggio devono sfruttare le promozioni disponibili.

Siamo al termine di questo articolo, quindi facciamo un piccolo riassunto.

In questo articolo hai imparato:

  • la differenza tra uno sconto ed una promozione;

  • come costruire una promozione di successo;

  • come misurare i risultati di una promozione;

È arrivato il momento di mettersi al lavoro e creare delle promozioni di successo che aumentano le vendite del tuo locale.

Quindi, se vuoi rimanere aggiornato sulle novità del mondo Velocissimo App e ricevere informazioni utili sul mondo del delivery, lascia la tua mail ed iscriviti alla newsletter nel box che trovi in fondo alla pagina.

Rivoluzioniamo il mondo del delivery insieme!
Alfonso.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER VELOCISSIMO APP

Lascia la tua mail per essere aggiornato sulle novità del mondo Velocissimo App, scoprire nuove funzionalità e prendere parte al cambiamento del mondo del delivery in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.